// archivio

Tortura

Categorie

Approfondimenti

  • Criminologia

alboino beve nel teschio del padre

Bevi, Rosa, nel teschio di tuo padre!

È il 572 d.c. a Pavia. Alboino, il re “che ha cari gli elfi”, tiene un banchetto per i suoi familiari e collaboratori più stretti. Alboino è un uomo di successo: ha preso una delle tante miserabili tribù germaniche, stanziata in un’arida steppa sottoposta alle angherie degli Unni, e le ha fatto attraversare le Alpi [...]

cesare battisti carcere brasile

Cesare Battisti, giallista assassino

Il Cesare Battisti che sarebbe bello ricordare è il patriota irredentista nato suddito dell’Impero austroungarico, che preferì subire linciaggio e impiccagione – nonostante fosse stato catturato con la divisa italiana addosso – piuttosto che rinnegare le sue idee. Il suo omonimo criminale ha invece una storia un po’ diversa: dopo aver fatto la guerra alla [...]

andrea matteucci mostro di aosta

Andrea Matteucci: il mostro di Aosta

Andrea Matteucci nasce a Torino il 24 aprile del ’62. Sembra il prototipo freudiano del bambino traumatizzato che diventa un adulto malato. Il padre, pregiudicato, abbandona la madre subito prima che lui nasca. Lei si prostituisce e, non riuscendo a lavorare con un bambino in casa, lo affida alla sorella. Quando ha 9 anni torna [...]

serial killer stevanin

Gianfranco Stevanin

È Il 16 novembre 1994, al casello autostradale di Vicenza ovest una donna urlante corre verso un’autopattuglia dei carabinieri. È una donna molto fortunata. Si chiama Gabrielle Musger e fa la prostituta, Gianfranco Stevanin l’ha caricata sulla sua auto quel giorno e l’ha convinta a consumare il rapporto a casa sua. Un’imprudenza, perché dopo il [...]

pacciani, il mostro di firenze serial killer

Il mostro di Firenze: Pacciani e i compagni di merende

“Era buio, tutte le piante si muovevano, non c’era nessuno. Avevo tanta paura. Per farmi coraggio ho detto le preghiere, ho cominciato a cantare… La mamma è morta, è morto anche lo zio. Il babbo è a casa malato”. Sono le 2:00 del mattino del 22 agosto 1968, quando un bambino terrorizzato bussa alla porta [...]

pietro de negri il canaro tortura omicidio

Il canaro della Magliana

Pietro De Negri detto er Canaro, cioè “toelettatore di cani” in romanesco. Il personaggio è diventato proverbiale. Probabilmente però, oggi molti non sanno più di chi si sta parlando. Né quale delitto sadico abbia commesso. Siamo alla fine degli anni ‘80 nel quartiere della Magliana. De Negri fa uso di cocaina, ma non è uno [...]