// archivio

Anni 70

Categorie

Approfondimenti

  • Criminologia

valentino pesenti serial killer

Valentino Pesenti, serial killer improvvisatore

Non è facile scrivere la storia criminale di Valentino Pesenti, a causa dell’abbondanza ed eterogeneità del materiale e della dilatazione dei tempi. Nato a Genova nel 1962, l’uomo vive una vita di rapine, scippi, estorsioni. Come tanti altri nella sua professione. Ma diversamente dal criminale professionista, che fa di tutto per non attirare l’attenzione, Pesenti [...]

sadismo religioso suor colomba

L’assassino e la suora: l’educazione di un serial killer pedofilo, Giulio Collalto

“Ci costringeva a mettere il viso nei nostri escrementi, ci legava ai termosifoni, ci incatenava al letto per farci stare fermi e le botte erano all’ordine del giorno, tanto da lasciarci segni permanenti.” Non è la solita routine del serial killer sadico e maniaco del controllo che se la prende innanzitutto con la sua famiglia, [...]

angelo epaminonda il tebano ligera anni 70

Angelo Epaminonda, il tebano

“E’ meglio essere qualcuno da criminale che nessuno da onesto”. Con questo atteggiamento da piccolo Cesare e quel cognome improbabile da eroe greco, nessuno si immaginerebbe che Epaminonda è in realtà il figlio di un povero emigrante catanese, uno dei tanti che arrivavano nella Milano del boom con la valigia di cartone. Nato nel 1945 [...]

strage di peteano

La strage di Peteano

I militari si avvicinano cauti al veicolo isolato, che è proprio lì dove aveva indicato la telefonata nel quasi incomprensibile dialetto locale. In giro non c’è nessuno, la strada è deserta. Ma i terroristi possono essere dappertutto. Il parabrezza è bucherellato dalle pallottole,  come segnalato dall’informatore, ma a parte questo dall’esterno non si nota alcuna [...]

cesare battisti carcere brasile

Cesare Battisti, giallista assassino

Il Cesare Battisti che sarebbe bello ricordare è il patriota irredentista nato suddito dell’Impero austroungarico, che preferì subire linciaggio e impiccagione – nonostante fosse stato catturato con la divisa italiana addosso – piuttosto che rinnegare le sue idee. Il suo omonimo criminale ha invece una storia un po’ diversa: dopo aver fatto la guerra alla [...]

La strage di mafia di via Moncucco, Milano

A Milano, la mafia c’è almeno dagli anni 70. Cosche e famiglie lottano per i profitti dei lucrosi traffici di droga, per i proventi del gioco d’azzardo, della prostituzione, dell’usura. Proteggono questa o quella banda, e i gangster locali a loro volta si scannano a vicenda in sanguinose faide. La città registra una media di [...]

francis turatello faccia d'angelo con vallanzasca

Faccia d’angelo Francis Turatello

Con un soprannome così, “faccia d’angelo“, la fine atroce di questo rapinatore sembra ancora più terribile: Turatello muore o meglio viene massacrato il 17 agosto 1981, nel carcere nuorese di massima sicurezza di Badu ‘e Carros. Ha 37 anni. Alcuni compagni di prigionia lo accoltellano e poi lo sventrano. Le lesioni agli organi interni fanno [...]

via puccini casati stampa omicidio sesso

Voyeur e tradimento all’italiana: Il delitto di via Puccini

È il 30 agosto 1970 a Roma. La marchesa Anna Fallarino e il suo giovane amante, Massimo Minorenti, studente universitario, si incontrano nell’abitazione romana del marito di lei, il marchese Camillo Casati Stampa di Soncino, assente per una battuta di caccia. A un certo punto squilla il telefono, e per una di quelle piccole casualità [...]

caso graneris a vercelli, serial killer italiani e omicidio famoso

Il caso Graneris: la belva di Vercelli

La cronaca nera degli ultimi decenni ha visto molti casi di parricidi e massacri in famiglia, tanto che c’è chi specula che questi delitti siano il prodotto di un’irreversibile decadenza dei modelli sociali tradizionali. Eppure, basta guardarsi un po’ indietro per scoprire delitti ancora più efferati di quelli a cui siamo ormai abituati. Nella notte [...]

strage via caravaggio napoli anni7 0

La Strage di via Caravaggio

Anche in Italia ci sono gli errori giudiziari e i cold case. E i massacri impuniti. Come quello di via Caravaggio 78, quartiere Fuorigrotta di Napoli. Tre vittime, brutalmente percosse e tramortite, e poi sgozzate con un coltello da cucina: una famiglia sterminata. È la sera dell’8 novembre 1975, quando i pompieri e gli agenti [...]