// archivio

Anni 2000

Categorie

Approfondimenti

  • Criminologia

duplice omicidio a casate 2013

Minacciato di licenziamento, duplice omicidio a Casate

14 colpi calibro 7.65 in rapida successione, due bersagli, nessuna possibilità di scampo. In paese non si parla d’altro: “Qui è dal dopoguerra che non succedeva niente del genere”. “Le vittime? Grandi lavoratori, mai una parola in più”. “Si lamentavano che le PA non pagavano. Avevano lavori a Milano, subappalti expo e metro”. Già: appalti, [...]

strage di kobobo con piccone uccide a Milano

Voci cattive e piccone. La strage di Milano.

Voci cattive. Questa la spiegazione. Il risultato sono tre passanti con la testa spappolata e altri tre feriti gravemente. A morire sono Alessandro Carolé, 40 anni, sul colpo, mentre Daniele Carella, 21 anni, ed Ermanno Masini, 64, sono deceduti in ospedale. Ma riprendendo le parole del figlio di Masini: “forse è meglio… è meglio… se [...]

La rosa e il leone: scriversi un omicidio.

Daniele Ughetto Piampaschet non è uno scrittore famoso. Con quel nome particolare, così palesemente inventato, artefatto, sembra più il personaggio di un romanzo. Invece il cognome è reale: la casata degli Ughetto-Piampaschet (Ughetto non è nome di battesimo), naturalmente di nobili origini, è diffusa in buona parte della Francia e da lì deve essere arrivata [...]

strage a bari, ucciso con il kalashnikov vitaliano

Vivere e morire col Moncler addosso: la strage di Bari

A Bari, quartiere San Paolo, se esci con il Moncler non sei un nostalgico degli anni 80. Non fai parte dei paninari, ma di un tipo di gang ben diverso. Il Moncler non si abbina alle Timberland o a una felpa della Best Company, ma a una pistola o a un fucile d’assalto. Come quello [...]

giuseppina fraia bruciata dal marito a napoli 2013

Giuseppina Fraia, femminicidio di strada a Napoli

11 febbraio 2013. Nel quartiere napoletano di Pianura una donna di 52 anni si sta recando al lavoro, come al solito, come tutti gli altri giorni. Giuseppina Fraia fa la colf, sono pochi soldi ma ci deve mantenere una famiglia intera, perché il marito ha perso il lavoro. Due coniugi, uno solo lavora, e non [...]

sannicandro strage farmacista spara alla famiglia

La strage di Sannicandro: sedate prima dell’esecuzione

“Vado a portare l’incasso a casa, mi cambio e vi raggiungo subito”. Queste o suppergiù le ultime parole note – dette alla fidanzata – di Claudio Piccolo, 24 anni, studente di farmacia e titolare del centro estetico “Global Beauty Chimienti”, a Sannicandro. La casa è la villetta di famiglia, dove abitano il padre, Michele Piccolo, [...]

calibro nove 9 omicidio

Sarah Games: il folle gioco di ruolo di un serial killer bolognese

Cos’hanno in comune un operaio del quartiere popolare Pilastro, Silvio Della Sciucca, e una marchesina dal nome antico, Benedetta Paolucci delle Roncole? A parte il fatto di vivere a Bologna e di venire uccisi lo stesso giorno, il 25 ottobre 2000, con la stessa calibro 9, niente. Ma proprio niente. Si può immaginare lo sconcerto, [...]

La strage di Somma Lombardo

21 gennaio 2005: a Somma Lombardo i vigili del fuoco hanno appena finito di spegnere l’incendio di quel che rimane del bar Fogador e già i giornalisti sono a caccia di commenti. “Da un tipo così bisognava aspettarselo“. “Doveva rimanere in prigione”. Per una volta, nessuna ipocrisia (forse perché il criminale è morto): queste sono [...]

bombaroli-bombe-ordigni-artigianali

Roberto Di Santo, bombarolo d’Abruzzo

Come in un romanzo di Montalbano, l’intera vicenda ruota intorno ai messaggi recapitati alle emittenti locali. È il 16 gennaio 2013 quando Patrizia di Santo, in stato di evidente agitazione, si reca agli studi di Rete8 di Chieti reggendo tra le mani tremanti un DVD con il titolo marcato a pennarello. C’è scritto “per Rete8”, [...]

stragedi brindisi bomba davanti scuola 2012

La strage di Brindisi

 “Ho visto mia sorella con il torace squarciato, non riuscivo neanche ad accorgermi di cosa mi ero fatta io”. “Dal giorno dell’attentato non dormo più, ho gli attacchi di panico, non esco più da sola”. “Ho visto i ragazzi a terra, tutti neri, i libri erano in fiamme. Una scena terrificante”. Queste le testimonianze di [...]